XXXVIII > Il Male Armonico – 20

Una sacra fiamma riunificante sia dunque la nostra guida. Il pianeta che ci accoglie deve essere condotto sulla strada di un bene universale sostenibile. Le ingenti energie e i poteri di cui disponiamo vanno organizzati ed utilizzati al meglio, scongiurando divengano le nostre fatali debolezze. 

Costruiamo quindi le condizioni effettive per la libertà e per una nostra serena indipendenza essenziale. 

Ripartiamo dal centro armonico delle nostre stesse individualità. Siamo corpi vitali in cammino per il compimento materiale dello spirito nella comunione delle diversità. E così procediamo attraverso i fulcri familiari e i piccoli gruppi comunitari, approdando alla rifondazione armonica dei sistemi societari più ampi e complessi. E da lì, allora, potremo ritornare alle nostre singolarità, ammirando mentre rifioriscono nell’accogliere in sè l’universale.

Risaliamo all’unità originaria di un nucleo comune fondante. Infiniti corsi di vita, meravigliosamente convivendo, sgorgano dalla nostra sorgente. Siamo risvegliati nell’universalità essenziale. E siamo accesi nello spirito per il compimento armonico della pace.

Con fede, e rinnovato ottimismo, così ancora viviamo per lasciare. E passa ai nostri figli, e a quelli che dopo di essi verranno, la cruciale testimonianza di un dominio giusto sulla terra. Con fondata speranza, allora, alle onde richiamanti dell’ultimo glorioso tramonto, potremo compiere e consegnare presente la realizzazione armonica dell’umanità.

Questo il dono che, nell’eterno nostro adesso, divinamente ancora riceviamo. 

(aulicino)

armonia, armonico, aulicino, corona virus, covid 19, male armonico, rinascita, scritture, via maestra discendente, virus

Rhea Publishing S.r.l.
Viale Croce Rossa 51/A - 90146 Palermo
info@rheapublishing.it
P.IVA 05683060825 - R.E.A.: 270408
Copyright © 2019-2020 - Aulicino.it

Powered by RheA Publishing | Progetti Dinamici di Comunicazione Coordinata