XXII > Il Male Armonico – 04

Si ritirano gli occhi al muro denso di nuvole. Tutt’ad un tratto più distante si fa il cielo, quel mantello celeste che avevamo davvero creduto di potere indossare. Enormemente più distante. E comincia lentamente a disciogliersi quell’onnipotenza dipinta sui volti viventi di passeggeri che hanno davvero creduto di potersi innalzare come dei.

Il sole, eclissandosi, lassù piange commosso. E nessuna delle solite lucenti comparse ne allieta l’assenza. Ma non può far nulla per restare. Soltanto residuano i suoi ultimi raggi a dirotto, come lame senza origine, bagliori cadenti da un abisso. Non sarà per sempre, ma così deve e dovrà essere. Così è già scritto.

E per la paura intanto, nel clima teso di una diramante depressione, le scelte anche meno assennate e più pericolose vengono imposte. Nuove ansie e nuovi mali si generano. Un velo di terrore sottilmente anche irrompe. E  vengono infine anche impietosamente infettate quelle menti delicate della generazione prossima di noi, mentre risorse, sempre più rare e preziose, irresponsabilmente ancora sono sprecate.

Eppure tutto è compiuto. Il movimento armonico di rinascita discendente è già in atto. Cielo in terra che discende e risale brillando. Così eternamente è compiuta l’Armonia.

(aulicino)

armonia, armonico, aulicino, corona virus, covid 19, male armonico, rinascita, scritture, via maestra discendente, virus

Rhea Publishing S.r.l.
Viale Croce Rossa 51/A - 90146 Palermo
info@rheapublishing.it
P.IVA 05683060825 - R.E.A.: 270408
Copyright © 2019-2020 - Aulicino.it

Powered by RheA Publishing | Progetti Dinamici di Comunicazione Coordinata